lifestyle

Witch's hand specifies on the black candle on a marble white round tray. The place for witchcraft with magic things around. View from above

Cartomanzia e amore, binomio inscindibile per conoscere il proprio futuro

In passato potresti esserti rivolto a lettori di tarocchi per letture e risposte alle domande più importanti della tua vita, ma sapevi che ci sono altri modi per raccogliere informazioni da un mazzo di carte?

In particolare, potresti voler riflettere due volte sul valore dietro il tuo mazzo standard di 52 carte che usi per il poker. La cartomanzia è un tipo di lettura a cui molte persone si rivolgono per ottenere informazioni su tutto, dalle loro carriere alle loro vite amorose, e tutto ciò che serve è un mazzo di carte con fiori, cuori, quadri e picche.

Simile alle carte dei tarocchi, a ciascuno di un mazzo standard viene assegnato un significato specifico che ha un ruolo nella lettura. La cartomanzia esiste da secoli e continua ad essere utilizzata dagli individui oggi per raccogliere informazioni importanti su varie aree della loro vita.

Se sei interessato a scoprire maggiori informazioni su questa pratica e su come può esserti utile, considera di parlare con un sensitivo che ha esperienza nella lettura di questi tipi di carte. Puoi saperne di più sull’arte della cartomanzia e sui vantaggi che può offrirti.

Noi ti consigliamo di rivolgerti agli esperti in Cartomanzia amore di Cartomanti della verità. Cartomanzia Amore: una delle cose più importanti da sapere su come ottenere una lettura dei tarocchi dell’amore è che le informazioni che saranno effettivamente utili per te non sono le informazioni che la maggior parte delle persone inizialmente pensa di chiedere. Molte persone vogliono solo sapere se la loro relazione durerà, come far piacere a qualcuno o quando incontreranno qualcuno.

Tuttavia, le informazioni più utili ricavate dalle letture dei tarocchi dell’amore sono come puoi fare la scelta migliore nella scelta di un partner, come puoi spostare la tua energia per attrarre il partner migliore per te e quando la tua energia sta bloccando opportunità romantiche dalla tua vita. I tarocchi rivelano le cose nella tua vita che hai la capacità di controllare e spostare (mentre non puoi controllare nessun altro).

 

 

 

 

Non ci sono più scuse: per aiutare gli altri abbiamo centinaia di alternative

Le nostre vite oggi sembrano piene di attività, di eventi, di impegni. Quando poi ci fermiamo, ci accorgiamo che non stiamo facendo abbastanza. Non tanto per noi, ma per le persone che ci circondano e per chi ha davvero bisogno.

È da una situazione di questo tipo che può nascere il bisogno di fare volontariato, per mettere a disposizione di tutti gli altri che ne hanno bisogno le proprie forze, le proprie competenze e il proprio tempo.

Chi non lo ha mai fatto magari lo guarda con una certa diffidenza, mentre chi lo fa da tempo è sempre pronto a giurare che si tratta di qualcosa che può davvero cambiare la vita.

Se hai pensato di fare volontariato, continua a leggere, perché parleremo della nostra esperienza e del perché consigliamo di provarlo davvero a tutti.

Il volontariato aiuta, soprattutto chi ne ha bisogno

Non importa quale associazione sceglierai per il volontariato, se si tratterà di assistenza agli anziani, ai tossicodipendenti, a chi ha bisogni di diverso tipo.

Fare volontariato aiuta soprattutto chi ne ha più bisogno, chi non può permettersi di pagare per determinati servizi e chi, spesso, senza quell’aiuto volontario sarebbe destinato a soccombere.

Chi sceglie il volontariato scegliere di schierarsi, senza esitazioni, dalla parte degli ultimi, senza guardare in faccia chi chiede aiuto, ma semplicemente tendendogli la mano.

No, non è solo per chi ha una fede religiosa forte

Soprattutto in alcune zone del nostro Paese siamo abituati ad associare volontariato ed associazionismo alla curia e alla chiesa. Le cose, oggi, non stanno assolutamente così.

Ci sono decine di migliaia di associazioni di volontari che non sono organizzate dalla chiesa o da questo o quel credo e che comunque offrono servizi e aiuto senza alcun tipo di inferiorità rispetto al volontariato forse più storico.

Oggi inoltre ci sono anche fondazioni private che gestiscono importanti progetti di assistenza e aiuto e che hanno aperto le porte anche ai volontari.

Associazioni che si occupano dei bambini in ospedale e delle loro famiglie o che forniscono altro tipo di aiuto a chi ne ha bisogno.

Hai solo l’imbarazzo della scelta per cominciare a far del bene.

Il lavoro, per fare bene a te stesso, non deve per forza essere retribuito

Quella del volontariato è una grandissima occasione anche per separarsi, almeno in parte, da quel legame tra denaro e lavoro, tra stipendio e fatica, che talvolta ci ottunde i sensi e ci rende così aridi da non voler fare nessuna fatica senza un immediato tornaconto economico.

Il ritorno per quello che facciamo sarà l’enorme soddisfazione di aver davvero avuto impatto sul mondo e sulle persone che lo abitano, di aver aiutato chi ne ha bisogno e non poteva rivolgersi altrove, di aver cambiato per sempre la vita delle persone che abbiamo incrociato.

Il volontariato è flessibile

Ricordati inoltre che nessuno ti obbligherà, come se si trattasse di un lavoro, a donare una certa quantità del tuo tempo.

Potrai operare come preferisci, offrendo la tua disponibilità soltanto per quanto ti è possibile.

Nessun obbligo, soltanto quel senso di responsabilità che chi comincia a far volontariato finisce sempre per sentire.

La responsabilità di aiutare il prossimo.